Scuola

I servizi a supporto dell’attività scolastica sono programmati e gestiti dal Comune nell’ambito del piano per il Diritto allo Studio, che viene approvato ogni anno prima dell’inizio dell’anno scolastico.

Refezione scolastica

Il servizio di refezione scolastica è gestito mediante appalto a società specializzata nella ristorazione scolastica che, con il supporto delle direttive ASL e della Commissione Comunale Mensa, garantisce la preparazione e la somministrazione dei pasti agli alunni frequentanti le scuole elementari e medie . Particolare cura e attenzione sono posti dall’Amministrazione comunale e dal personale operativo con l’obiettivo di conciliare l’equilibrio alimentare secondo i più moderni canoni nutrizionali e il gusto dei ragazzi,  in un momento, quello del pasto , che risponde anche ad esigenze educative e di socializzazione.

L’ordinaria erogazione del pasto, garantita a tutti gli alunni per i giorni di frequenza, in corrispondenza con il calendario scolastico, viene arricchita con iniziative di educazione alimentare e del gusto, curate dalla società appaltatrice del servizio, in cui vengono proposti piatti tipici della cucina tradizionale regionale, o piatti etnici (ad es. colazione a scuola, menù a tema, pranzo della pace ecc.).

Come usufruirne: l’iscrizione al servizio di refezione scolastica viene effettuato prima dell’inizio di ogni anno scolastico, previo avviso che inviato a tutti gli alunni entro la fine dell’anno scolastico precedente.

Quanto costa: le tariffe vengono determinate annualmente con deliberazione della Giunta Comunale e comunicate alle famiglie alla fine dell’anno scolastico, per l’anno scolastico successivo, unitamente all’avviso di iscrizione.

Trasporto alunni

Il Comune garantisce alla popolazione scolastica un servizio di trasporto mediante appalto a conducente con automezzo di proprietà comunale , limitatamente ai mesi invernali (periodo da novembre a febbraio)

Come usufruirne: prima dell’inizio dell’anno scolastico le famiglie interessate devono recarsi presso l’Ufficio Scuola del Comune ed effettuare l’iscrizione attraverso apposita modulistica, indicando anche la residenza.  In tal modo ogni anno vengono confermati o modificati i punti raccolta degli alunni e il percorso che lo scuolabus dovrà effettuare .

Quanto costa: la quota mensile fissa per nucleo familiare è determinata annualmente con deliberazione della Giunta Comunale

Pre e post scuola

E’ un servizio di custodia e intrattenimento dei bambini prima dell’inizio e alla fine dell’orario di lezione, finalizzato a venire incontro alle famiglie, soprattutto a quelle composte da genitori lavoratori . Il pre scuola si svolge dalle 7,30 alle 8,30 e il post scuola dalle 16,30 alle 18,00.

Come usufruirne: prima dell’inizio dell’anno scolastico le famiglie interessate devono recarsi presso l’Ufficio Scuola del Comune ed effettuare l’iscrizione attraverso apposita modulistica.

Quanto costa: la quota settimanale fissa per nucleo familiare è determinata annualmente con deliberazione della Giunta Comunale.

Assistenza alunni portatori di handicap

Per favorire il pieno inserimento scolastico di alunni portatori di handicap fisici o psichici, il Comune , attraverso la pianificazione degli interventi operata con il piano del diritto allo studio , assicura ogni anno la presenza di educatori con il compito di affiancare i ragazzi stessi nell’attività didattica e di relazione con i compagni, a supporto degli insegnanti ed eventualmente integrando le ore degli insegnanti di sostegno nominati dalla scuola .

Come usufruirne: Il servizio viene attivato esclusivamente su richiesta della scuola, che viene fatta pervenire al Comune prima dell’inizio dell’anno scolastico, sulla base di una scheda diagnostica a cura dei servizi territoriali di neuropsichiatria . Il Comune incarica un educatore per un numero di ore pari a quelle richieste, o comunque ritenute sufficienti ad assicurare il necessario supporto didattico ed educativo.

Quanto costa: Il servizio per le famiglie è completamente gratuito . I costi delle figure educative sono a carico del bilancio comunale.

Progetti didattici

A completamento delle attività didattiche la scuola organizza e gestisce dei progetti specifici, che si possono avvalere dell’intervento di specialisti esterni alla scuola, finalizzati a far acquisire esperienze e conoscenze ai ragazzi in diversi settori (ad es. educazione ambientale, affettiva, multiculturale, artistica,  sportiva). I progetti vengono realizzati nel corso dell’anno  in base alla programmazione decisa dalla scuola.

Come usufruirne: Esclusivamente all’interno della scuola, dove i  progetti vengono svolti e gestiti per classe o gruppi di classi.

Quanto costano: Il servizio per le famiglie è completamente gratuito. I costi delle figure specialistiche sono finanziate dal bilancio comunale mediante contributo alla scuola, nell’ambito del piano per il diritto allo studio.